Il GruppoI MarchiInvestor RelationsMediaCareers

Siete in: Home > Media > Stampa > Comunicati Stampa

linkedin   Invia questa pagina a un amico  Stampa questa pagina

Comunicati Stampa


Cerca nell'archivio


È possibile selezionare i comunicati stampa
in base alla tipologia e/o per anno di diffusione.
I comunicati stampa sono accompagnati
da una selezione di immagini a corredo del comunicato.
 


Cerca


Scarica in formato PDF

Il Consiglio di Amministrazione di Safilo Group S.p.A. approva i risultati dell’esercizio 2009


29/03/2010
Principali risultati dell’esercizio 2009:
• Vendite nette a 1.011,2 milioni di euro
• EBITDA della gestione ordinaria a 65,7 milioni di euro, pari ad un margine del 6,5%
• Posizione finanziaria netta a 588,0 milioni di euro



Padova, 29 marzo 2010 – Il Consiglio di Amministrazione di SAFILO GROUP S.p.A. ha esaminato ed approvato oggi il bilancio consolidato 2009¹. Il Consiglio ha inoltre approvato il progetto di bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2009¹, che sarà sottoposto per l’approvazione all’Assemblea degli Azionisti convocata per il 29 aprile ed il 30 aprile p.v., rispettivamente in prima ed in seconda convocazione.

Sulla base dei risultati ottenuti nell’esercizio 2009, il Consiglio di Amministrazione ha ritenuto opportuno non proporre all’Assemblea degli Azionisti la distribuzione di un dividendo.

Roberto Vedovotto, Amministratore Delegato del Gruppo Safilo, ha affermato:

“Il 2009 ha fortemente marcato la storia del Gruppo Safilo. E’ stato un anno in cui fatturato, marginalità, posizione finanziaria e liquidità del Gruppo hanno risentito del difficile scenario macroeconomico. In questo contesto, abbiamo agito con determinazione e tempestività sia sul piano industriale che su quello patrimoniale e finanziario.

In particolare, nel primo semestre 2009 è stata riorganizzata la struttura industriale della Società e allo stesso tempo è stata avviata la ricerca di un nuovo partner per implementare un radicale piano di riequilibrio patrimoniale e finanziario di lungo termine per il Gruppo” ha continuato Roberto Vedovotto. “Ad ottobre 2009 abbiamo raggiunto un accordo con HAL Holding N.V., oggi nostro nuovo socio di riferimento, volto alla ricapitalizzazione del Gruppo, anche attraverso un piano di ristrutturazione del Finanziamento Senior con tutte le banche sottoscrittrici.

I risultati dell’anno appena concluso risentono dell’impatto di diverse poste straordinarie non monetarie, quali la svalutazione dell’avviamento avvenuta a seguito degli impairment test condotti dal Gruppo in occasione dei risultati semestrali e di fine anno.

Il 2009 è stato un anno di profondi cambiamenti, ma abbiamo posto le basi per guardare al futuro con rinnovato ottimismo, affiancati da un Partner dalla consolidata e comprovata esperienza nel settore dell’occhialeria” ha concluso Roberto Vedovotto.

Nel corso del quarto trimestre 2009 le vendite nette sono state influenzate dalla forte svalutazione del dollaro americano, registrando un rallentamento pari al 16,2% a cambi correnti e dell’11,5% a cambi costanti.
L’esercizio 2009 si è chiuso con vendite nette in contrazione dell’11,9% a cambi correnti (-13,1% a cambi costanti), sulle quali ha pesato la generale situazione di difficoltà dei mercati internazionali che si è riflessa in un’importante contrazione dei consumi di beni durevoli non di prima necessità. In particolare, Safilo ha risentito del più marcato indebolimento degli acquisti di occhiali da sole e montature da vista di alta gamma, che rappresentano il segmento di mercato sul quale si concentra l’offerta del Gruppo Safilo.

Il quarto trimestre 2009 è stato ancora difficile nei vari mercati europei, dove i prodotti di fascia alta hanno una maggior penetrazione, mentre si sono registrate performance migliori nel mercato USA ed in particolare in Asia, dove le crescite più interessanti si sono evidenziate in mercati come Hong Kong e Corea del Sud. Sull’intero esercizio 2009, il mercato USA ha dimostrato una maggiore tenuta soprattutto grazie alla soddisfacente performance del business presso gli ottici indipendenti (normalmente utilizzati dai consumatori americani per l’acquisto di occhiali da vista).

La forte contrazione delle vendite e l’impossibilità, nel breve termine, di ridimensionare in maniera significativa la struttura dei costi fissi industriali e di alcune aree dei costi generali e di vendita, hanno penalizzato la marginalità del Gruppo, che nel corso dell’esercizio ha posto in essere una serie di iniziative volte ad una gestione sempre più efficiente del capitale circolante.

Durante il quarto trimestre 2009, il perdurare della situazione non favorevole di mercato, in particolare nei segmenti di business di riferimento del Gruppo, e le più prudenti aspettative di ripresa delle economie mondiali, hanno fatto emergere la necessità di procedere ad una ulteriore svalutazione dell’avviamento associato a talune unità generatrici di flussi finanziari (Cash Generating Units) e ad una svalutazione straordinaria del fondo imposte differite. I risultati dell’esercizio 2009 hanno quindi evidenziato voci non monetarie non ricorrenti per complessivi 318 milioni di euro, che hanno penalizzato in maniera rilevante il risultato netto dell’anno, in perdita per oltre 350 milioni di euro.

Per il comunicato stampa completo vedete il file pdf allegato
Ultima modifica: 29/03/2010, 16:58



© 2018 Safilo Group S.p.A. - P.IVA 02952600241. Riproduzione vietata.

Certificazioni | Accessibilità | Legal Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy | Feedback | RSS | safilo.com