La sostenibilità nel prodotto

Studiamo soluzioni innovative per rendere sempre più green i nostri occhiali

Econyl

A partire dal 2020, abbiamo introdotto nelle nostre collezioni di occhiali l’Econyl®, un materiale innovativo e sostenibile che, essendo prodotto dalla rigenerazione di materiali di recupero, contribuisce alla riduzione dell’impatto ambientale. L’Econyl® è ottenuto tramite processi di rigenerazione di scarti di materiale sintetico (nylon) quali reti da pesca, tappeti e tessuti, ha le stesse caratteristiche del nylon da fonte vergine o da petrolio, senza nessuna differenza di qualità o prestazioni e può essere riciclato, ricreato e rimodellato più volte, senza perdere le sue proprietà. Il nostro obiettivo è di espandere il più possibile l’uso dell’Econyl® introducendolo progressivamente nelle collezioni di tutti i marchi in portafoglio.

Eastman Acetate Renew e Eastman Tritan™ Renew

Nel 2021 Safilo ha annunciato, in partnership con Eastman – azienda pionieristica nel riciclo molecolare della plastica – l’introduzione di due nuovi materiali sostenibili all’interno delle proprie collezioni: Acetate Renew e Tritan Renew. Eastman Tritan™ Renew è un copoliestere altamente performante realizzato al 50% con contenuto riciclato certificato* proveniente da rifiuti plastici. Trasparente, durevole e privo di BPA, questo materiale sostenibile garantisce la massima qualità, sicurezza e performance. Safilo sarà il primo player del settore eyewear a introdurre il Tritan™ Renew nelle proprie collezioni di occhiali. Eastman Acetate Renew è composto al 60% da materiali bio-based e al 40% con contenuto riciclato certificato*: permette di mantenere le qualità tecniche ed estetiche degli acetati tradizionali ma con il vantaggio della sostenibilità ambientale. Prodotti grazie alle tecnologie avanzate di riciclo circolare di Eastman – ovvero la tecnologia di rinnovo del carbonio (CRT) e la tecnologia di rinnovo del poliestere (PRT) – questi nuovi materiali sono creati a partire da scarti di rifiuti plastici, e hanno dunque un’emissione di carbonio significativamente ridotta rispetto ai prodotti realizzati con materie prime a base di combustibili fossili. Safilo introdurrà il Tritan™ Renew a gennaio 2022 nella collezione Polaroid, per poi utilizzare progressivamente entrambi per tutti i brand in portafoglio, sia nelle montature da vista sia in quelle da sole.

* I contenuti riciclati di questi prodotti sono stati raggiunti grazie ai processi di assegnazione di bilancio di massa certificati dall'ISCC (International Sustainability & Carbon Certification).

TROGAMID® MYCX ECO NELLE LENTI

Nel 2021 Safilo ha continuato a investire nella sua partnership ventennale con Evonik, leader mondiale in prodotti chimici specializzati, per l’utilizzo dell’innovativo materiale TROGAMID® myCX eCO sulle lenti da sole premium, una poliammide trasparente che consentirà a Safilo di migliorare la sostenibilità dei propri occhiali nell’ampio portafoglio di marchi. Safilo introdurrà le lenti da sole in TROGAMID® myCX eCO a gennaio 2022 con la collezione Primavera Estate di BOSS. Questo polimero altamente performante sarà poi progressivamente impiegato in altri brand del portafoglio, soprattutto sul made in Italy. TROGAMID® myCX eCO è un polimero sostenibile, altamente performante e perfettamente trasparente composto al 40% da biomassa attribuita mediante bilancio di massa e prodotto interamente con energia rinnovabile, con una riduzione del 50% delle emissioni di carbonio. Questo polimero offre una trasparenza superiore al 90%, ottime proprietà meccaniche, resistenza allo stress cracking e alla rottura, così da assicurare una buona durabilità e sicurezza per lenti da sole premium, visiere e maschere per lo sci e lo snowboard, garantendo al tempo stesso comfort e vestibilità ottimi grazie al peso ridotto. Safilo sarà il primo player nell’industria dell’occhialeria a introdurre questo materiale – formulato in modo specifico per applicazioni nell’ottica – in uno dei suoi brand in licenza.

Trattamento nichel-free

Eliminare l’uso del nichel, un metallo bianco-argento che viene tradizionalmente impiegato nei trattamenti galvanici di rifinitura degli occhiali, è stato un importante traguardo che conferma il nostro impegno nella ricerca di soluzioni innovative ed ecosostenibili, che proteggano sia le persone che lavorano con noi, sia chi indossa i nostri occhiali, e contemporaneamente l’ambiente. Su tutte le linee di produzione sono attivi i trattamenti nichel-free che rispettano tutti gli standard qualitativi, spesso migliorativi e più rigorosi della normativa vigente.

Gli occhiali The Ocean Cleanup sono realizzati in iniettato con plastica proveniente dalla Great Pacific Garbage Patch grazie a un processo di upcycling innovativo in grado di riutilizzare plastiche eterogenee storicamente più difficili da riciclare, trasformandole in materiali sicuri e di alta qualità. È possibile avere tutte le informazioni sul prodotto e sul progetto The Ocean Cleanup attraverso un QR code unico presente all’interno dell’occhiale. Si stima che il materiale utilizzato per ogni paio di occhiali corrisponda alla pulizia dell'equivalente di 24 campi da calcio della Great Pacific Garbage Patch, e l'intera limited edition contribuirà alla pulizia dell'equivalente di circa 500.000 campi da calcio nella GPGP.

La Life Cycle Analysis ci permette di conoscere quali fasi di produzione hanno il maggiore impatto ambientale e di intervenire per minimizzarlo. Si analizzano tutte le fasi del ciclo di vita degli occhiali, le materie prime impiegate, il processo di manifattura e il loro packaging, il trasporto e lo smaltimento, valutando anche il tipo di rifiuti rilasciati a seguito della produzione e, a fine vita del prodotto, le emissioni nell’ambiente e la quantità di risorse utilizzate.

La Life Cycle Analysis ci permette di conoscere quali fasi di produzione hanno il maggiore impatto ambientale e di intervenire per minimizzarlo. Si analizzano tutte le fasi del ciclo di vita degli occhiali, le materie prime impiegate, il processo di manifattura e il loro packaging, il trasporto e lo smaltimento, valutando anche il tipo di rifiuti rilasciati a seguito della produzione e, a fine vita del prodotto, le emissioni nell’ambiente e la quantità di risorse utilizzate.

The Ocean Cleanup

L’idea di contribuire al bene del pianeta e di dare nuova vita ai rifiuti plastici degli oceani è un motivo in più per indossare con orgoglio gli occhiali da sole in plastica riciclata realizzati in esclusiva per The Ocean Cleanup, l'organizzazione no-profit olandese nata con lo scopo di sviluppare tecnologie avanzate per la rimozione dei rifiuti plastici dagli oceani. Il 100% dei profitti sarà reinvestito per proseguire la loro missione.

Il nostro impegno nell'utilizzo di materiali riciclati evidenzia i nostri continui sforzi per promuovere un business responsabile e rientra nel più ampio commitment di Safilo a favore di Persone, Prodotto e Pianeta

Angelo Trocchia, Amministratore Delegato di Safilo Group

Polaroid Stay Safe

È una collezione innovativa all’insegna della protezione personale, per sentirsi più sicuri e difendersi dai rischi di contagio da COVID-19. In risposta all’emergenza pandemica COVID-19 abbiamo convertito parti delle linee di produzione e sviluppato due tipologie di Dispositivi di Protezione Individuale, certificati DPI: Polaroid Stay Safe 1, un occhiale protettivo avvolgente e trasparente, e Polaroid Stay Safe 2, la prima visiera professionale di Polaroid progettata per una protezione completa di occhi, naso e bocca. Abbiamo donato diverse migliaia di occhiali e visiere agli ospedali delle zone più colpite dall’emergenza in Italia e all’estero, per supportare medici, infermieri e operatori sanitari schierati in prima linea nella lotta contro il virus.

Supply Chain

Selezioniamo i nostri fornitori in modo accurato, valutandone anche gli aspetti e le scelte ambientali, con l’obiettivo di garantire affidabilità e sostenibilità lungo tutta la supply chain. Il Corporate Responsible Sourcing Supplier Manual ci permette di gestire in modo responsabile i fornitori e i partner industriali verificando che rispettino gli standard internazionali e condividano i nostri valori. Attraverso audit periodici sui fornitori viene verificata anche la loro capacità di ridurre gli impatti ambientali e le relative certificazioni. Ogni audit ha valutato sia aspetti sociali che ambientali del fornitore.